Home Associazione Ricigliano Eventi e manifestazioni Foto e video
Home
Associazione
Ricigliano
Eventi e manifestazioni
Foto e video
Contatti
 turniSe avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

Il 15 Giugno di ogni anno, in occasione della  Festa di San Vito si rinnova la tradizionale Turniata. 

I protagonisti principali dell’evento sono i pastori di Ricigliano che fin dalle prime ore dell’alba conducono le loro greggi dalle alture circostanti alla cappella dedicata a san Vito. Qui le greggi di pecore e capre vengono fatte girare a più riprese intorno alla cappella, creando una particolare atmosfera di antica devozione.

manzoLa Turniata è uno spettacolo ricco di colori e suoni particolari ed unici. Le greggi, infatti, nei giorni precedenti la manifestazione vengono addobbate a festa con campanacci e con pitture dai colori vivaci dipinte direttamente sul manto degli animali. Durante la manifestazione è possibile assistere a spettacoli equestri, ad esibizioni del gruppo folkloristico e diventare protagonisti di balli e canti insieme agli abitanti del luogo. Vengono allestiti stand dimostrativi della “quagliata” , di utensili vari , frutto dell’arte maieutica degli artisti e stand di prodotti tipici da poter degustare sul posto o acquistare.

Per la sua particolarità, da qualche anno la Turniata è diventata occasione di richiamo turistico dall’intera Provincia di Salerno.


http://https://www.youtube.com/watch?v=UdvnWsAkNrg

https://www.youtube.com/watch?v=uzwYfTrspYU


 

Il 24 Luglio nelle vie principali del paese ha luogo la Fiera di san Cristoforo, il mercato più grande del paese , nel quale oltre ai banchi dell’abbigliamento delle calzature, i fruttivendoli ,  è possibile acquistare oggetti tipici del luogo e i prodotti tipici.

 

auto_in_campoIl 25 Luglio, in occasione della Festa Patronale di San Cristoforo, ha luogo la benedizione degli autoveicoli e dei conducenti: nel campo sportivo al centro del paese vengono parcheggiati a schiera tutti i veicoli, lasciando liberi dei corridoi, attraverso i quali viene condotta l’effige del Santo durante la benedizione mentre si sentono i clacson che suonano come ringraziamento.


 

Tra Luglio e Agosto si succedono una serie di manifestazioni artistiche e culturali, tra cui il Demo day che vede la presenza di molti giovani che si confrontano su temi di grande attualità  e artisti della provincia di Salerno che  presentano in piazza le loro opere.

Le Sagre di Paese : serate dedicate alla degustazione dei piatti tipici, quali i cavatelli col sugo di castrato, la pecora cotta, l’acquasala, r’ patan san.

camunaNella seconda settimana d’Agosto la manifestazione “Camuna”, si svolge in più serate, durante le quali è possibile ammirare molte tradizioni legate alla cultura agro –pastorale di Ricigliano; l’evento più caratteristico è il “palio d’ lu manz e d’ lu zembr”, occasione unica nella quale i pastori mostrano il frutto del lavoro di addomesticamento e addestramento del capo dei loro greggi, conducendo gli animali in sfilata per le vie del paese. 

Caratteristici sono anche gli stand espositivi della “quagliata” e della “tosatura” , pratiche eseguite usando tecniche e strumenti degli avi.

centaL’8 Settembre ha luogo la Festa della Madonna Incoronata, che insieme a San Cristoforo è la Patrona di Ricigliano. Molto suggestiva è la Processione dalla campagna, dove  si trova la Cappella della Madonna, fino alla chiesa madre in paese. Si racconta che in tempi passati la processione durava molte ore perché c’erano molti paesi che rivendicavano per sé il diritto di portare in spalle la statua di Maria, quindi si tornava più volte indietro per ripercorrere la strada. Segni particolari di devozione sono le “cente”, particolari strutture fatte in cera portate sul capo dalle ragazze. 


Site Map